PRESENZA TRINITARI NEL MONDO
[Venosa] Mani in pasta. OPERE D’ARTE, VERI ATTI DI LIBERTÀ
IMAGE Mettere “le mani in pasta”, sentire l’argilla scorrere sotto le dita e ac­corgersi che si modifica anche solo con una piccola pressione, dare sfogo alla propria fantasia con i colori che più...
[Napoli] San Carlo alle Brecce. PADRE JOSÉ NARLALY TRA NOI
IMAGE Per la comunità di San Carlo Borro­meo alle Brecce è stato un giorno pieno di letizia domenica 5 febbraio per la visita dei Padri Trinitari José Narlaly - Ministro Generale dei Tri­nitari - e...
[Andria] La Giornata del Malato. IL VALORE DELLA SOFFERENZA
IMAGE È l’11 febbraio 1858. Siamo a Lourdes, piccola cittadina dei Pirenei france­si, quando, ad una ragazzina di nome Bernadette Soubirous, la Vergine Ma­ria appare per ben 18 volte in una grotta...
[Andria] Il Ministro Generale. “SERVITE PER DARE SPERANZA”
IMAGE Fr. Jose Narlay, il Ministro Generale che guiderà l’Ordine fino al 2019, ha incontrato gli operatori, l’equipe dei medici e tutti i collaboratori della struttura riabilitativa di Quarto Di...
[Bernalda] Narlaly: AL SERVIZIO DEI PRIGIONIERI DEL NOSTRO TEMPO
IMAGE Forse non c’è festa più grande in una famiglia, di quella che si fa quando a casa torna il figlio o il padre.Si respira un clima di attesa, di pre­parativi e si gioisce immediatamente appena...
[Venosa] Premio Carlo Levi. LA CROCE TRINITARIA E IL MEDITERRANEO
IMAGE Meritevole di un riconoscimento fuo­ri concorso nell’ultima edizione del Premio Letterario Nazionale Carlo Levi, “Il blu il rosso nel Mediterraneo colori di un millennio” di Francesco Di Tria...
[Cori] Laici trinitari. IL NATALE CON MARIA DEL SOCCORSO
IMAGE In occasione dell’ultimo Natale i trini­tari laici di Cori sono stati promotori di diversi eventi che hanno coinvolto numerose famiglie. L’8 dicembre è iniziato il calendario natalizio con la...
[Andria] 65° anniversario. RICORDANDO IL VENERABILE DI DONNA
IMAGE Nella continuità di una tradizione mai interrotta nella Diocesi di Andria, anche quest’anno al secondo giorno del 2017, la chiesa Cattedrale è stata gremita di fedeli di Andria e di Ruti­gliano,...
[Bernalda] Note di solidarietà. EQUITÀ SOCIALE E DIGNITÀ DELL’UOMO
IMAGE A Bernalda il Concerto annuale della Solidarietà è alla settima edizione. E non dà segni di crisi, anzi.Ogni anno una sorpresa. Con arti­sti sempre di grande rilievo, spesso di fama...
[Cracovia] Austria e Polonia. NUOVO CONSIGLIO DELLA DELEGAZIONE
IMAGE I frati trinitari della Delegazione au­stro-polacca della Provincia di San Giovanni de Matha, si sono trovati a Cracovia per discutere la questione del futuro della loro presenza in que­sti due...

  

 

 

 

Il Mosaico di San Tommaso in Formis
Identità trinitaria e missione

La riflessione del Ministro Generale pubblicata dalla rivista dei Trinitari dell’India Trinitarian waves nel suo primo numero, gennaio-giugno 2014. Continua...

 

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

[Andria] La Giornata del Malato. IL VALORE DELLA SOFFERENZA

È l’11 febbraio 1858. Siamo a Lourdes, piccola cittadina dei Pirenei france­si, quando, ad una ragazzina di nome Bernadette Soubirous, la Vergine Ma­ria appare per ben 18 volte in una grotta alla periferia del piccolo borgo, dove la stessa Bernadette si era recata per raccogliere della legna.

Da quel lontano 11 febbraio, Lou­rdes è diventata meta incessante per milioni di persone, ammalate nel cor­po e nello spirito, che vi si recano per deporre fiduciosi in quella grotta ogni proprio anelito di guarigione, di pace e di speranza.

Il Santo Padre San Giovanni Paolo II istituiva in ricorrenza di tale data, 25 anni fa, la “Giornata Mondiale del Malato”, con l’intento di richiamare l’attenzione del mondo intero su co­loro che vivono una qualunque forma di sofferenza, promuovendo rinnovati percorsi inclusivi, da parte di tutta la società, concretizzati nelle più svaria­te espressioni di cura e di servizio.

Anche quest’anno nel Centro di Riabilitazione “A. Quarto di Palo” dei Padri Trinitari di Andria è stata vissu­ta tale singolare ricorrenza per il se­condo anno consecutivo, rispondendo così ai numerosi inviti rivolti dagli ul­timi Papi che chiedono la celebrazione di questa giornata in luoghi partico­larmente significativi per la presenza umana e silenziosa sofferenza, vissuta e condivisa.

Alla celebrazione della Santa Mes­sa nella cappella del Centro, officiata dal Ministro Provinciale Padre Luigi Buccarello, è seguita una processione con fiaccole di memoria lourdiana, che hanno accompagnato l’effige della Vergine per i vari plessi del Centro.

Numerosi i genitori dei ragazzi ospiti del Centro che hanno parteci­pato con gioia alla manifestazione; al­cuni di loro si sono offerti di portare a spalla la Madonna nel mentre la stessa attraversava i corridoi dove affacciano i soggiorni dei loro figli.

Presenti anche i pazienti che quo­tidianamente frequentano i box am­bulatoriali, una rappresentanza del gruppo Zenit, nonché alcune infer­miere volontarie della Croce Rossa Italiana rappresentanti la locale dele­gazione. Sentita e commossa è stata la partecipazione di tutti i presenti, ai quali il Padre Provinciale ha rivolto parole di conforto e incoraggiamento, unitamente al saluto provvido di af­fetto e gratitudine di tutta la comunità trinitaria che guida il Centro andriese.

Si ringrazia Andrialive per le gentili concessioni

 

di Vincenzo Cannone

 

L'ULTIMO NUMERO

RUBRICHE
SERVIZI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso Accetto