TUTTI DIVERSI... TUTTI UGUALI CON TE, PAPA FRANCESCO

VITE TRINITARIE
PAPA FRANCESCO NELLA TERRA DI DON TONINO

Un bel gruppo del Centro di Riabilitazione di Gagliano del Capo e della Comunità socio-riabilitativa di Castrignano del Capo ha incontrato Papa Francesco in visita nei luoghi di don Tonino Bello, ad Alessano, a pochi chilometri dalle due residenze.
Alle 4 del mattino, i ragazzi erano già tutti svegli per prepararsi all’evento. Vestiti di tutto punto - come circostanza vuole - alle 5,30 erano già seduti nel pulmino che di lì a poco li avrebbe portati ad Alessano.
Insieme ai ragazzi c’era il Rettore Padre Pasquale Pizzuti, l’assistente sociale Vittoria Milo, il direttore medico dott.ssa Micello e alcuni operatori. Giunti ad Alessano si sono posizionati ai piedi del palco trepidanti ed emozionati, impazienti di vedere arrivare ed abbracciare Papa Francesco. Nel frattempo con orgoglio srotolavano e posizionavano lo striscione realizzato per l’occasione e che insieme al loro calore avrebbe rafforzato sia la loro presenza sia il saluto a papa Francesco. Nei loro volti traspare grande emozione e finalmente il Papa è  davanti a loro. Lo hanno ascoltato con attenzione e curiosità, nell’attesa di poterlo abbracciare. Il momento più intenso e significativo è stato quando è sceso dal palco per un incontro più profondo e caloroso, con un sorriso che non ha mai abbandonato il suo volto. Un momento di grande emozione, suggestione, entusiasmo e un pizzico di orgoglio invade i nostri cuori.
Davanti a Papa Francesco hanno sperimentato l’amore di Dio e arricchiti da questa esperienza tanto grande quanto emozionante sono rientrati, e subito a raccontare e a condividere con gli altri  gli attimi di questa fantastica giornata.
Scriveva don Tonino: “Disabili nel corpo, abili nel cuore”. Tutti abbiamo interiorizzato il messaggio di don Tonino: amare non solo con le parole. Per incontrare Dio basta riconoscersi bisognosi: la via per incontrarlo è quella di farsi piccoli dentro.
La misericordia apre le porte del cuore perché ci fa sentire fratelli e figli di un solo Padre.
Baciati dal sole, accarezzati dal vento e con don Tonino nel cuore ci impegneremo ad essere sorgenti di speranza, di gioia e di pace.

di Concetta De Giorgi

L'ULTIMO NUMERO

RUBRICHE
SERVIZI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso Accetto