La verità germoglierà dalla terra La giustizia si affaccerà dal cielo

Sin dalla sua origine, l’uomo è alla ricerca del senso autentico della sua esistenza e dell’esistenza di ciò che lo circonda, tanto da poter affermare che la storia dell’umanità è storia della ricerca della veri­tà. Cosa sia la verità ha poi trovato risposte diverse nei vari sistemi filosofici e nelle varie culture.
Per la Bibbia il concetto di verità è essen­zialmente religioso ed indica innanzitutto il modo di relazionarsi di Dio con gli uomini e poi degli uomini con Dio e tra di loro.
Nell’Antico Testamento il termine ebraico impiegato per indicare la verità è ᾽emet il qua­le deriva dalla radice ᾽mn che significa essere solido, sicuro, degno di fiducia. La verità è quindi la qualità di ciò che è stabile, provato, ciò su cui ci si può appoggiare.
In relazione a Dio, il termine ᾽emet indica la sua fedeltà all’alleanza e alle promesse (cf. Dt 7,9). Spesso il termine ᾽emet è congiunto a hesed per indicare l’atteggiamento fonda­mentale di Dio nell’alleanza: è una alleanza di grazia alla quale Dio non è mai venuto meno (cf. Es 34,6ss). Altre volte è associato agli attributi di giustizia (cf. Os 2,21ss.; Ne 9,33; Zc 8,8) o di santità (cf. Sal 71,22).
Anche per quanto riguarda la verità de­gli uomini essa designa ordinariamente la fedeltà all’alleanza e alla legge divina: “fare la verità” (2 Cr 31,20; Ez 18,9) e “camminare nella verità” (1 Re 2,4; 3,6; 2 Re 20,3; Is 38,3) significa essere fedeli osservanti della legge del Signore.
Per le relazioni degli uomini tra di loro riappare la formula “fare la bontà e la verità” (Gen 47,29; Gs 2,14) che significa agire con benevolenza e lealtà. Sotto questa accezione, il termine è pure associato a giustizia: “Chi aspira alla verità proclama la giustizia, il fal­so testimone proclama l’inganno” (Pr 12,17); “La verità germoglierà dalla terra e la giu­stizia si affaccerà dal cielo” (Sal 85,12) o in parallelo con rettitudine: “Così è trascurato il diritto e la giustizia se ne sta lontana, la verità incespica in piazza, la rettitudine non può entrarvi” (Is 59,14).
Il Nuovo Testamento accoglie l’eredità dell’Antico e la porta a compimento.
Per l’apostolo Paolo la formula “la verità di Dio” designa la fedeltà di Dio alle sue pro­messe (cf. Rm 3,3-7; 15,8; 2 Cor 1,18ss.).
Così pure il termine alḗtheia viene impie­gato nel senso di verità morale, di rettitudi­ne: opposta all’ingiustizia (cf. Ef 5,9; 6,14) essa caratterizza il comportamento che Pao­lo si aspetta dai suoi cristiani (cf. Col 1,6; 2 Cor 13,8). Inoltre, in Paolo esiste un legame strettissimo tra le verità e Cristo, poiché l’og­getto del suo messaggio non è una dottrina astratta, ma la persona stessa di Cristo (cf. 2 Cor 4,5; Gal 1,16; 1 Cor 1,23).
Anche per Giovanni, Cristo stesso è la ve­rità (cf. Gv 14,6), perché, Verbo fatto carne, ci rivela il Padre, rivelando se stesso come il Figlio unigenito (cf. Gv 1,18). Ma lo è pure lo Spirito (cf. 1 Gv 5,6), perché il suo compito consiste nel rendere testimonianza a Cristo (cf. Gv 15,21).
Giovanni più di tutti sottolinea con forza la funzione della verità nella vita dei cristia­ni. Il fedele deve “essere dalla verità” (Gv 18,37; 1 Gv 3,19), deve sforzarsi di essere abitualmente sotto l’influsso della verità che rimane in lui (cf. 2 Gv 4).
Per Giovanni la verità è il principio inte­riore della vita morale. In lui le espressioni veterotestamentarie assumono un senso nuovo: “fare la verità” vuol dire credere in Gesù (cf. Gv 3,21) ed essere in comunione con lui (cf. 1 Gv 1,6); “camminare nella veri­tà” significa vivere il comandamento dell’a­more (cf. 2 Gv 4; 3 Gv 3ss.).
La verità in senso cristiano è dunque la verità del vangelo, la parola rivelatrice che viene dal Padre, che è presente in Cristo, che viene illuminata dallo Spirito e che noi dob­biamo accogliere nella fede.
L’adesione a questa parola rende au­tentici i rapporti tra gli uomini: “Solo nella verità la carità risplende e può essere au­tenticamente vissuta. La verità è luce che dà senso e valore alla carità” (Benedetto XVI, Caritas in Veritate, 3).

 

di Michele Giannone

L'ULTIMO NUMERO

RUBRICHE
SERVIZI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso Accetto